Esuberante di attività interiore ed esteriore, senza pregiudizi, sei un’anima che preferisce inventare da sé la propria legge, hai un grande rispetto per la tua essenza. Il transito di Giove in opposizione al segno è la tua croce e delizia del 2019. Infatti, a seconda del nutrimento che hai riservato alla tua coscienza quest’anno potrà essere foriero di una grande espansione o di una disgregazione importante.

La tua energia brillantina che con difficoltà si attiene a spazi e tempi circoscritti appartiene ad un mondo che volge continuamente al desio. Ti annoi così tanto di tutto quello che arriva all’orizzonte all’alba che al tramonto hai già trasformato in fine l’inizio. Così se hai imparato a fare i conti con questa tua mobilità aerea potresti beneficiare dell’opposizione di Giove e trovarti a rilanciare quei progetti che si erano attivati con Giove nel segno 6 anni fa. Se hai imparato a restare anche quando la fuga è la soluzione più facile o ad apportare quei cambiamenti che bastano a lasciare in piedi il progetto e renderlo pieno di respiro, allora vedrai arrivare la cornucopia dell’abbondanza che premia. Tu che vuoi tutto e il contrario di tutto forse stai imparando a rendere fruttuosa la riuscita delle relazioni. Certamente se hai fatto spazio e poi ordine ti trovi con un elegante contributo in più.

Diversamente, se sperimenti il transito nella sua versione oscura ti apparirà ben presto chiaro che hai dissipato tempo, energia, denaro e quanto altro, secondo il settore su cui hai centrato l’attenzione negli ultimi anni, se hai adottato il comportamento della cicala più che quello della formica. Hai ancora il tempo per ricevere qualcosa e questa è la lezione forse più importante degli ultimi anni: tu puoi diventare ordinato e assertivo e utilizzare quella naturale capacità organizzativa che tanto ti viene d’aiuto nelle situazioni difficili, per fare un nuovo piano e trasformare il fallimento in opportunità.

La prima decade sarà coinvolta dal transito di Giove tra Novembre 2018 e gennaio 2019; la seconda e la terza a fasi alterne fino a dicembre 2019.

Con Nettuno in transito nella decima casa solare per i nati della prima decade, vi esorto a prestare maggiore attenzione al territorio di Maya, le grandi illusioni di cui si nutre il nostro piccolo ego. Quando cogliete un’opportunità fate in modo che renda servizio anche ad altri, lasciate il mero opportunismo in favore di un bene più alto, ma senza vagheggiare situazioni che sono reali solo nella vostra mente. Valutate le necessità concrete ed effettive oltre alle vostre reali motivazioni e vi eviterete rovinose cadute dal piedistallo delle vostre presunzioni.

Potrà accadere nell’eterno gioco delle polarità che nel corso dell’anno cambierete posizione in ordine ad un possibile matrimonio, o ad una possibile convivenza, decidendo di andare a vivere con il partner anche se fino al giorno prima questa fosse un’ipotesi apertamente scartata o di lasciarlo se avevate preso un impegno. Così, anche se non previsto, nel corso del 2019 potreste incontrare la persona che potrebbe cambiarvi la vita. Le parole dette e le decisioni prese in questo periodo potrebbero paradossalmente rilevarsi definitive.

Saturno in casa VIII ti invita a corrispondere a quelle esigenze di contatto con la sfera del profondo che possono palesarsi in molti modi. Questo transito viene sostenuto da Plutone che arriva alla congiunzione con Saturno. Sentirai un grande fascino per l’aldilà e tutto quello che è collegato ai mondi e alle presenze invisibili. Certamente il Grande Guardiano della soglia esorta a diventare saggi cercando anche di investire bene denaro e risorse.

A favore per i nati della terza decade l’ingresso in gruppi, team, associazioni o strutture che implicano la cooperazione con altri verso un comune obiettivo.

Dai primi di marzo la seconda decade è interessata da un movimento armonico che sostiene il vento del cambiamento nella direzione spirituale. Sentirete una spinta maggiore ad approfondire il territorio mistico. L’esperienza di ciò che è reale per voi diventerà sempre più vicina alla trascendenza e anche se molti dei vostri amici non capiranno questa variazione sul tema del percorso che avete intrapreso lasciate che si disbrighino i loro conflitti al riguardo e proseguite sul sentiero che sentite consono per voi. Ascoltare la propria voce interiore diventa prioritario. Potreste sentire il desiderio di riformulare anche valori e obiettivi di carriera o personali alla luce delle nuove conquiste interne.