Urano finalmente nel segno! Un’occasione unica poiché questo transito si verifica una sola volta nella vita. Avere Urano nel proprio segno significa che un vento di irresistibile cambiamento è entrato e porterà il nativo, con un’azione rivoluzionaria, ad attraversare il guado.

Quando ti appresti a guardare il tuo ambiente, la casa, la vita che conduci ti accorgerai che osservi tutto con un senso di irrequietezza. Il grande signore del Cielo stellato, Urano, è promotore di cambiamento, vento cosmico che spinge a movimenti di ribellione, rinnovamento, rinascita. Nel 2019 questo ingresso riguarda soprattutto i nati nella prima decade, a partire dal 5 marzo, che hanno già assaggiato l’antipasto di questo transito a maggio e a novembre del 2018.

Amico del Toro, una botta di energia sta per investire la tua rotta abitudinaria e tranquilla di rivoluzioni e frequenze ritmiche. Potrai rivisitare molte delle tue abitudini e approfittare del surplus energetico per dare vita a quelle modifiche dell’esistenza che ti pesava cominciare a vivere.

Il risveglio diventa l’elemento essenziale di questo 2019. Rammenta che ciò che è stato può trovare la pace.  Tutto obbedisce alla legge della transitorietà e noi possiamo onorarla e riconoscerla se, al momento giusto – e questo è il momento – siamo pronti ad alleggerirci. Andiamo indietro nel passato solo per risolvere ciò che ancora ci trattiene, per attingere a quella forza che dà vita al futuro. È una bellissima esperienza giungere alla pace e tu hai l’occasione di farlo se scegli di rinascere. Se sei vicino alla maturità o alla mezza età, una svolta importante realizza una serie di sogni ed obiettivi che ti portavi avanti dalla giovinezza, a patto che tu smetta di ripetere sempre gli stessi schemi. Trovati delle situazioni nuove e inconsuete, osa credere che quello che desideri, per quanto inusuale e diverso dal solito, si può realizzare.

Saturno dal Capricorno accompagna le trasformazioni con saggezza e determinazione. A ricordare che il figlio non deve prendersi i debiti dei genitori, tutti gli avi ti sostengono a sentire l’originario legame come un trampolino di lancio da cui spiccare il volo della tua vita. Forse avresti sempre voluto andartene o forse non avresti mai, l’essenziale è che tu apra la porta alla fiducia nel sostegno energetico che tutte le forze della tradizione stanno concentrando su di te. Scoprirai che anche quello che ti sembra sbagliato, ingiusto, carico di negatività è solo parte di tutto ciò che esiste ed è il tuo sguardo che giudica a rendere quello su cui si posa giusto o sbagliato.

Sei completamente libero di fare e credere che tu sei nel giusto e l’altro nel torto, ma quello che ti giova in questo anno non è la lotta tra mente e cuore ma la riconciliazione e per operarla hai bisogno di comprendere che anche chi ti mostra il peggio in verità ti mostra solo le parti di te che stai negando, le cose che ti fanno paura. Invece di perseguitare te stesso o gli altri affinché cambino, ammorbidisciti e lavora sullo sdegno. Lo sdegno ti ha dato il potere di aggredire, adesso puoi evolvere e lasciare quella ipercritica che faceva da barriera all’amore in entrata e in uscita.

Pratica l’assertività e ricorda di apprezzare anche solo il tentativo di aver provato a cambiare indipendentemente dal fallimento o il successo.

Se adotti una politica attendista la realtà potrebbe imploderti in mano (quello che si nasconde sotto la cenere potrebbe all’improvviso esplodere e travolgerti). L’importante è che tu dia direzione alle energie uraniane, dandogli una direzione coerente con i tuoi talenti naturali (Dharma).

Da dicembre uno spudorato Giove vi viene in aiuto. Chi avrà il coraggio di cavalcare il cambiamento riceverà anche premi e guadagni.

La congiunzione di Plutone a Saturno alla fine del 2019 porterà, anche a casa tua, il senso di una spinta a riconoscere realtà altre collegate al mondo dello spirito e dell’inconscio.